Tremate, le zanzare son tornate!

zanzara_001

Indubbiamente, il mese di Aprile e i primi giorni di Maggio sono stati molto piovosi. Ricordo che la prima settimana di Aprile ero in cortile ed aveva appena smesso di piovere; cosa vedo svolazzare allegramente vicino al muro?

Una ZANZARA. “Evvai, ci siamo, con tutta questa umidità stanno tornando alla carica”.

Nella mia mente sono incominciate a scorrere immagini di anni addietro, di estati passate con zampironi accesi, con lo spray sempre a portata di borsetta quando si andava nei parchi a giocare o semplicemente a mangiare una pizza all’aperto.

Ricordo un anno in un agriturismo in Toscana, immerso nella splendida Maremma Grossetana, dove i muri della casa dove dormivamo erano molto naif, con tutte quelle tracce di zanzare spiaccicate sui muri bianchi… 🙂

Armarsi di unguenti, spray, piastrine da muro e quant’altro oramai è diventato quasi inevitabile, ma lo facciamo con coscienza? Se tutti questi composti chimici ammazzano gli insetti, come si comportano con noi che li respiriamo o che li assorbiamo attraverso la nostra pelle?

Esistono degli incensi antizanzare totalmente naturali composti da oli essenziali insettorepellenti, che semplicemente allontanano gli insetti i quali non gradiscono queste fragranze (ma noi si però).

Inoltre gli stessi oli sono usati anche per un unguento antizanzare anche questo totalmente naturale, da spalmarsi sulla pelle ogni volta che si vuole, e la pelle ringrazierà di certo.

 

Articoli correlati

Commenti:

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *