Miele di Manuka, consiglio #3

miele di manuka consiglio

Miele di Manuka consiglio #3

Il Miele di Manuka è la risposta per il tuo stomaco

Il Manuka MGO ha altissimi livelli di metilgliossale naturale, che si forma nel nettare e rimane nel miele durante il processo di trasformazione da parte delle api.

Questo MGO è risultato avere una potente proprietà contro batteri come l’Helicobacter Pylori, il responsabile delle ulcere allo stomaco e del reflusso gastrico.

Il miele di Manuka può anche essere d’aiuto per bilanciare la flora intestinale, inibendo i batteri “cattivi” che contribuiscono a gonfiore, diarrea e colon irritabile, nel contempo supporta i batteri “buoni” essenziali per il buon funzionamento del tratto digerente.

Perché sia efficace contro questo tipo di disturbo, il miele non deve essere inferiore ad un MGO250+, oppure ancora meglio le capsule con la tecnologia Cyclopower che hanno un’efficacia provata scientificamente di 20 volte rispetto al miele.

Un ottimo prodotto naturale, le caratteristiche di questo miele naturale, ha molteplici applicazioni; l’uso quotidiano di questo miele, una punta di un cucchiaino, permette di allietare quel fastidioso ritorno acido che spesso porta ad avere reflusso gastro esofageo notturno.

Manuka MGO™250 contiene 250 mg di Metilgliossale per kilo di miele.

Nel 2006, il capo di Chimica Alimentare dell’Università di Dresda, dopo accurate ricerche scientifiche pubblicate anche nel “Molecular Nutrition and Food Research”, ha dichiarato:

Abbiamo dimostrato per la prima volta senza ambiguità che il Metilgliossale è il diretto responsabile dell’attività antibatterica del miele di Manuka.Thomas Henle

Finora il miele di Manuka MGO™ è il solo alimento al mondo che contiene il Metilgliossale in quantità significative.

 

Articoli correlati

Commenti:

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *