Acido Citrico

Acido citrico

L’acido citrico è forse l’acido più diffuso in natura essendo fortemente presente nei limoni e negli altri agrumi, ma è contenuto anche nella maggior parte della frutta e verdura e in altri alimenti, latte compreso.

L’acido citrico si utilizza da secoli, per gli usi più disparati. Al giorno d’oggi, la sua produzione su larga scala avviene tramite fermentazioni con funghi o lieviti. L’acido citrico viene venduto in forma di cristalli (ricorda lo zucchero di canna bianco) in farmacia, nei negozi di prodotti ecologici o nelle drogherie più fornite e, naturalmente su Salute in Erba 😉

Essendo un acido, l’acido citrico viene utilizzato nella pulizia della casa (come disincrostante, anticalcare e ammorbidente), per la cura della persona e anche in alcune preparazioni alimentari  come emulsionante (nei gelati) e per prevenire la cristallizzazione dello zucchero nel caramello.

Come usare l’acido citrico nella detergenza ecologica della casa? 

N.B. Se si parla di soluzioni, per esempio al 15% significa che in un litro d’acqua bisogna scioglierne 150 gr, e così via.

  • Come anticalcare: applicare una soluzione al 15% per eliminare le incrostazioni calcaree. Lasciare agire qualche minuto e risciacquare. Non utilizzare su marmo e pietre, legno, cotto e tutte le superfici sulle quali è sconsigliato l’uso di sostanze acide.
  • Come disincrostante, in lavatrice o lavastoviglie: ogni mese versare 1 litro di una soluzione al 15% direttamente nel cestello e avviare un programma ad alta temperatura.
  • Come ammorbidente, in lavatrice: versare 100 ml di una soluzione al 15 o 20% nella vaschetta dell’ammorbidente.
  • Come brillantante, in lavastoviglie: riempire la vaschetta del brillantante con una soluzione al 15% e regolare l’indicatore al massimo.
  • Spruzzatore per i sanitari: in uno spruzzatore diluire 75 gr. di acido citrico in 250 ml di acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di detersivo piatti. Miscelare il tutto. Rimuove sporco e calcare e dona brillantezza.
  • Detergente per toilette al limone: mettere in una tazza 10 ml di detersivo per stoviglie e 5 gocce di olio essenziale di limone e mescolare. Unire 210ml di acqua distillata e 25gr di acido citrico in una scodella di plastica e mescolare bene con un mestolo di legno fino ad ottenere un liquido limpido. Aggiungerla quindi al detersivo mescolato con l’olio di limone e mescolare con attenzione.
Avete altre ricette da suggerire?

[Fonti: ecogreentips.org e ecoandeco.it]

Articoli correlati

Commenti:

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *